Barbera d’Asti, eccellenza italiana


Il presidente del Consorzio Filippo Mobrici, al centro, mentre riceve l'importante riconoscimento

Il presidente del Consorzio Filippo Mobrici, al centro, mentre riceve l’importante riconoscimento

Il Consorzio Barbera d’Asti e vini del Monferrato è, ufficialmente, “Eccellenza Italiana”.

Titolo che il Consorzio, che da settant’anni si impegna nella valorizzazione della Denominazione, ha ottenuto nell’ambito della rassegna Vini del Mondo Awards di Spoleto.

Una presenza, quella a Vini nel Mondo, arricchita dalla degustazione “Barbera d’Asti il rosso dell’anno”, nel corso della quale Luca Gardini ha sottolineato l’eleganza ed il carattere giovanile della Barbera.

Questo giudizio é stato condiviso dai molti appassionati che, nel degustare Barbera d’Asti all’interno del Teatro Caio Melisso, ne hanno apprezzato la freschezza e la facilità di beva.

Essere riconosciuti come un’Eccellenza Italiana – afferma Filippo Mobrici, Presidente del Consorzio  – ci dà nuovi stimoli a proseguire sulla strada intrapresa, consapevoli di quale sia il potenziale del Monferrato e della Barbera d’Asti, oggi il rosso piemontese più esportato nel mondo.


Informazioni su Link_AT

Asti non è solo il nome commerciale di un vino molto esportato, ma soprattutto una città piemontese dalle grandi potenzialità. Qui potete trovare informazioni sui più interessanti eventi in programma sul territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.