Anche in Douja prosegue l’impegno di FAB a favore del benessere


fab-doujaA rinsaldare ulteriormente un rapporto di collaborazione che vede i due Enti partner dall’ottobre scorso, con iniziative di comunicazione, formazione e promozione di corretti stili di vita, anche in occasione della 50° Douja d’Or, la Città di Asti e FAB – Fondo Assistenza e Benessere, con la collaborazione della Camera di Commercio di Asti che organizza il Salone, proporranno alcuni momenti di incontro e approfondimento su temi importanti e attuali, quali il biologico, lo sport e la promozione del territorio.

Tre gli appuntamenti, ad iniziare da quello in programma questo pomeriggio alle 17 presso la sala conferenze di Palazzo Borello. Che ospiterà l’incontro Quando sano è anche buono! La Douja è Bio, realizzato in collaborazione con Regione Piemonte, Città di Asti – Assessorato al Turismo e Agricoltura, Associazione Nazionale Città del Bio, Associazione Città del Vino, Associazione Celiachia Asti, FAB – Fondo Assistenza e Benessere.

E’ prevista la partecipazione dell’assessore regionale all’Agricoltura Giorgio Ferrero, l’assessore comunale al Turismo e all’Agricoltura Andrea Cerrato, il presidente dell’associazione Città del Bio Antonio Ferrentino, la dietologa e componente del Comitato Scientifico di FAB dott.ssa Maria Luisa Amerio, Fulvio Luberto e Ugo Parisi dell’associazione Celiachia Asti.

 

A seguire, venerdì alle 17.30, presso l’Aula magna di ASTISS – Polo Universitario Asti Studi Superiori, si discuterà di Cultura dell’Accoglienza – La Douja nei paesaggi del benessere e nelle piazze del tambass, in collaborazione con Astiss – Polo Universitario Asti Studi Superiori, Città di Asti – Assessorati al Turismo e Sport, FAB – Fondo Assistenza e Benessere.

Infine, sabato mattina alle 11, presso il salone convegni di Palazzo Borello, è in programma la firma del protocollo d’intesa tra gli Enti delle province di Asti e Alessandria per lo sviluppo economico del territorio e la presentazione della candidatura del Monferrato a European Community of Sport 2017 a cura della Città di Asti – Assessorati al Turismo, Agricoltura e Sport, FAB – Fondo Assistenza e Benessere.


Andrea Cerrato

Andrea Cerrato – Foto tratta dal suo profilo Facebook

La Città di Asti e FAB da tempo sono impegnati a realizzare progetti per promuovere il “benessere” del cittadino – spiega l’assessore comunale al Turismo e all’Agricoltura Andrea Cerrato, attivando iniziative locali ma anche partecipando a bandi europei per la definizione di buone pratiche. Ora la sfida per ottenere il più importante riconoscimento europeo a livello sportivo, quello della Community of Sport.

Nei giorni di Douja e Palio saranno ad Asti i commissari europei, Città di Asti e Fab saranno impegnati a far conoscere il Monferrato e illustrare i progetti educativi e formativi rivolti ai giovani delle provincie di Asti e Alessandria.

 

Da tempo FAB – sottolinea il Presidente del Fondo Adriano Coppa ha deciso di promuovere e sostenere attività di carattere educativo, culturale e di ricerca finalizzate prevenzione sanitaria e alla diffusione dei valori mutualistici, oltre ad iniziative di carattere sociale e culturale a beneficio dell’intera collettività. Per questo – ha concluso – siamo lieti di essere ancora una volta a fianco dell’Amministrazione comunale di Asti attraverso un progetto ambizioso quale “La cultura del Benessere.


Informazioni su Link_AT

Asti non è solo il nome commerciale di un vino molto esportato, ma soprattutto una città piemontese dalle grandi potenzialità. Qui potete trovare informazioni sui più interessanti eventi in programma sul territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.