Secondo fine settimana per la nuova Fiera Regionale del Tartufo di Asti


Locandina Fiera - Antonio Guarene

La locandina della Fiera Regionale disegnata dall’arch. Guarene

Lasciatasi alle spalle edizioni dai riscontri obiettivamente un po’ altalenanti, la Fiera Regionale del Tartufo di Asti riparte all’insegna delle grandi novità: nella formula e nei partner cui il Comune e la Camera di Commercio hanno affidato l’organizzazione della manifestazione.

Ma andiamo con ordine, sottolineando come quest’anno la Fiera ‘si fa in tre’ andando a riempire i tre prossimi fine settimana (18-20 novembre, 25-27 novembre e dal 2 al 4 dicembre) con svariati appuntamenti in programma in tre specifiche aree, corrispondenti ad altrettante tensostrutture installate nel cuore della città.

Piazza San Secondo ne ospiterà due: un ‘Palaconvegni’ dedicato agli eventi e con funzione di punti di ristoro principale nella zona rialzata centrale e, nell’area antistante i portici, uno spazio dedicato al mercato enogastronomico, alle degustazioni e al Mercato del Tipico. La terza e ultima tensostruttura, battezzata ‘Palatartufo’, verrà posizionata in piazza Statuto e sarà uno spazio espressamente dedicato all’esposizione e vendita dei tartufi e alla “cerca”.

Tra i molteplici appuntamenti in programma nei tre week-end, ricordiamo che ogni fine settimana di rassegna, dalle 12 alle 14, sotto il ‘Palaconvegni’ si svolgeranno degustazioni ed assaggi di piatti realizzati con prodotti del territorio, abbinati a buona musica e che, negli stessi giorni, ma dalle 18.30 alle 19.30, sarà possibile degustare ottimi aperitivi seguendo le evoluzioni acrobatiche di alcuni barman. E non mancherà, a partire dalla mattina di sabato 19, un mercato del tipico cui parteciperanno produttori locali e tartufai. Va infine ricordato che, per tutto il periodo della Fiera, i negozi cittadini esporranno il logo della manifestazione, che porta la prestigiosa ed inconfondibile firma dell’architetto Antonio Guarene, e concorreranno all’aggiudicazione del premio per la Miglior vetrina a tema tartufi.

Il sindaco di Asti Fabrizio Brignolo e il direttore di Ascom-Confcommercio Claudio Bruno (foto tratta dal sito di Confagricoltura Asti)

Il sindaco di Asti Fabrizio Brignolo e il direttore di Ascom-Confcommercio Claudio Bruno (foto tratta dal sito di Confagricoltura Asti)

Ma, naturalmente, le novità non sono finite qui. Perché, come accennato, quest’anno Comune e Camera di Commercio hanno deciso di affidare la “regia” della manifestazione a partner locali, sempre più protagonisti della vita cittadina, quali Confagricoltura e Confcommercio che, rispettivamente con Agriturist e con l’Associazione Albergatori, mirano a creare nel cuore della città una rassegna gastronomica di alto livello dove, accanto all’esposizione e alla vendita dei prodotti, si avrà la possibilità di vivere a pieno la città assistendo a spettacoli e show-cooking, facendo shopping nei negozi e votando la vetrina a tema più creativa, divertendosi e acquistando dalle bancarelle dei “trifolau. 

L’organizzazione della Fiera – sottolineano i vertici delle due associazioni – comporta uno sforzo organizzativo e finanziario importante, che abbiamo voluto affrontare insieme, con una formula sperimentale che, confidiamo, avrà il successo che merita – coniugando agricoltura, commercio e turismo, nel pieno rispetto della tradizione e della qualità dei prodotti del nostro territorio.

In sostanza, dopo un settembre come sempre all’insegna dei migliori vini del nostro ricco territorio, gli organizzatori intendono gettare le basi affinché il novembre inizi ad essere associato all’inconfondibile profumo dei tartufi.


BANNER-ANTICA-SALUMERIA-BORIO


Il programma del primo fine settimana (18-20 novembre)

Venerdì 18 novembre

Ore 18 Apertura Fiera con taglio del nastro alla presenza delle autorità cittadine e inaugurazione del Pala Convegni di piazza San Secondo

Ore 19.30 Cena d’autore e degustazione di prodotti del territorio

 

 

Sabato 19 novembre

Piazza San Secondo e PalaTartufo

Ore 9 Apertura della Fiera dei prodotti tipici e del mercato dei tartufi

Portici Anfossi 

Mercato dell’Agroalimentare

Androne del Municipio

Mercato di Biberach e Valence

Palaconvegni

Ore 11.30 Concerto della Banda Città di Asti e, a seguire, esibizione dei Frustatori di Rocchetta Tanaro

Dalle 12 alle 14 Aperitivo e degustazione goloserie e delizie al tartufo

Ore 17 Convegno ‘ tartufo: una risorsa del territorio o un bene di lusso?’

Dalle 18.30 Aperitivo acrobatico e degustazione goloserie e delizie al tartufo sulle note di Gipo

Piazza Statuto

Dalle 15 La Mini fattoria


Domenica 20 novembre

Piazza San Secondo e PalaTartufo

Ore 9 Fiera dei prodotti tipici e del mercato dei tartufi

Ore 10 Esposizione e premiazione tartufi

Ore 11 e ore 16 La Cerca

Portici Anfossi 

Mercato dell’Agroalimentare

Androne del Municipio

Mercato di Biberach e Valence

Ore 11.30 Sfilata con gli sbandieratori dell’Asta e i bersaglieri

Palaconvegni

Dalle 12 alle 14 Aperitivo e degustazione goloserie e delizie al tartufo

Dalle 18.30 Aperitivo acrobatico e degustazione goloserie e delizie al tartufo sulle note di Gipo

Piazza Statuto

Dalle 10 La Mini fattoria


BANNER-ANTICA-SALUMERIA-BORIO


Il programma del secondo week end (25-27 novembre)

Venerdì 25 novembre

Palaconvegni

Dalle 12 alle 14 Aperitivo e degustazione goloserie e delizie al tartufo

Dalle 18.30 Aperitivo acrobatico e degustazione goloserie e delizie al tartufo sulle note di Gipo

Sabato 26 novembre

Piazza San Secondo e PalaTartufo

Ore 9 Fiera dei prodotti tipici e del mercato dei tartufi

Palaconvegni

Dalle 12 alle 14 Aperitivo e degustazione goloserie e delizie al tartufo

Ore 10 Esposizione e premiazione tartufi

Dalle 18.30 Aperitivo acrobatico e degustazione goloserie e delizie al tartufo sulle note di Gipo

Domenica 27 novembre

Piazza San Secondo e PalaTartufo

Ore 9 Fiera dei prodotti tipici e del mercato dei tartufi

Ore 10 Esposizione e premiazione tartufi

Ore 11 e ore 16 La Cerca

Palaconvegni

Dalle 12 alle 14 Aperitivo e degustazione goloserie e delizie al tartufo

Dalle 18.30 Aperitivo acrobatico e degustazione goloserie e delizie al tartufo sulle note di Gipo

 


Informazioni su Link_AT

Asti non è solo il nome commerciale di un vino molto esportato, ma soprattutto una città piemontese dalle grandi potenzialità. Qui potete trovare informazioni sui più interessanti eventi in programma sul territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *