Iscream Festival: tre giorni di musica, gelati e grande divertimento!


Iscream-Festival-logo-traspDa venerdì a domenica prossimi, l’associazione Iscream riproporrà, per il resto anno consecutivo, l’appuntamento con l’Iscream Festival, rassegna a cielo aperto, nella piena campagna di Poirino, che ancora una volta vedrà assoluti protagonisti musica, gelati, enogastronomia di altissimo livello (sotto il patrocinio di Eataly), workshop creativi, un market di artigianato indipendente e mostre artistiche.

In sostanza, un programma fittissimo, che sarà ulteriormente arricchito dalla presenza, sui palchi dell’Iscream Festival, di grandi artisti e giovani emergenti provenienti da tutta Italia. Tra questi ultimi, l’unica data estiva in Piemonte di Ghemon, The Bluebeaters con i loro ritmi scatenati, L’Orso, i giovani Twee, Med in Itali, Itto, Giorgieness, Blindur, Bea Zanin e Diego Perrone e tanti altri ancora. Senza dimenticare un altro elemento fondamentale, ovvero che, come da tradizione, l’ingresso all’IScream Festival e a tutti i suoi eventi è totalmente gratuito.

 

Iscream Festival – Il programma di venerdì 8 luglio

Iscream-Festival-Ghemon

Un esibizione live di Ghemon

Il festival prenderà il via alle 18 di venerdì 8 luglio e andrà avanti fino a tarda notte, tra concerti e cose buone, aspettando l’ospite d’eccezione della serata che suonerà nel grande anfiteatro di IScream Festival. Ovvero Ghemon: classe 1982, è uno dei più talentuosi e apprezzati artisti hip hop italiani.

Che negli anni ha saputo rinnovare il suo personalissimo stile, caratterizzato da temi profondi e rime curate, che fanno di lui un artista a metà tra un cantautore e un rapper.

Divenuto presto una delle più belle realtà live degli ultimi anni, con il suo mix unico di rap e funk, cantautorato e soul, Ghemon sarà accompagnato dall’energia fuori misura della sua band e dalla voce di Alessia Marcandalli.

Il suo live verrà aperto dai Twee, band piena d’energia, dall’impronta dichiaratamente internazionale. Tre ragazze (voce, basso e batteria) e due ragazzi alle chitarre, dalle influenze molteplici, come Massive Attack, The Kooks, Florence+TheMachine, Lauryn Hill e Janelle Monae. Attualmente in rotazione su Radio Capital, con un contratto appena firmato per l’etichetta Warner e Sky Tv, i Twee promettono un live ad alto tasso di divertimento.

 

Numerose anche le proposte live che si esibiranno sul secondo palco del festival:

Lo Straniero, dopo l’esclusiva su Rockit e su Mtv New Generation e la partecipazione a grandi festival, come ad esempio il Mi Ami, arrivano all’IScream. Ispirati dal libro “Lo Straniero” di Albert Camus, il gruppo di Acqui Terme fa propria “un’elettronica psycho sognante”, che non lascia indifferenti. Ricercati e mai banali, sono attualmente al lavoro sul nuovo disco, con uscita prevista in autunno.

I Blindur sono il duo napoletano che ha sbaragliato i concorrenti al premio Sotto il cielo di Fred 2016: il loro sound si ispira alle atmosfere del folk e del post rock, con un piede a Dublino e l’altro a Reykjavík. Nonostante siano due i musicisti a salire sul palco, l’ampio set up tra chitarre acustiche ed elettriche, banjo, glockenspiel, cassa e rullante contribuisce a dare la sensazione di ascoltare una band al completo.

Didie Caria è un artista a tutto tondo. La sua voce, nota al grande pubblico grazie alla sua partecipazione a XFactor Italia 2012, è inconfondibile ed emozionante. Ne danno prova le grandi collaborazioni che ha realizzato: il tour mondiale con il coro gospel del Reverendo Lee Brown, quello nei palazzetti d’Italia con il remake dello spettacolo Jesus Christ Superstar, e quello nei teatri con Antigone assieme ad Anita Caprioli. Vocalist per DJ Jad degli Articolo 31, condivide lo stesso palco con il bassista di Moby, con il batterista che apre i concerti a Prince e Eric Udel e con il bassista della band originale dei Blues Brothers.

Iscream-Festival-2016-Bea-Zanin-Diego-Perrone

Diego Perrone e Bea Zanin

Bea Zanin da il via alla sua formazione musicale con lo studio classico del violoncello. Attratta dai suoni grezzi dell’underground torinese, inizia a collaborare con vari artisti tra cui Daniele Celona, Luca Morino (Mau Mau), Spaccamonti, Bianco, Jack Jaselli e pubblica il suo primo album, un misto tra electro-pop e musica classica. Da alcuni mesi collabora con Diego Perrone, frontman dei Medusa e vocalist di Caparezza, con cui si accompagna durante i live e con il quale sta registrando un nuovo disco previsto per l’autunno.

Il Circolo Lehmann rende omaggio a “Il signor Lehmann”, libro cult di Sven Regener, leader della band Element of Crime. Le sonorità indie folk si mischiano con il rock psichedelico e si raccontano attraverso il nuovo disco della band, “Dove nascono le balene”.

 

Iscream Festival – Il programma di sabato 9 luglio

Iscream-Festival-Bluebeaters

The Bluebeaters

Protagonisti, nel grande anfiteatro dell’Iscream Festival, saranno gli scatenati ed instancabili The Bluebeaters. Blue beat, ska, reggae, rock steady: quando il gruppo sale sul palco è davvero impossibile stare fermi! Hanno da poco festeggiato i vent’anni di carriera con una nuova formazione. A sei anni di distanza dal precedente album “Combo”, sono tornati in grande stile con un nuovo album, “Everybody Knows”, uscito ad aprile del 2015 in contemporanea in Europa, Giappone e Nord America e anticipato dal singolo “Roll with it”.

Ad aprire il concerto della band ci saranno i Med In Itali. Nati nel 2007 come buskers (musicisti di strada) per le vie di Dublino, di ritorno in Italia i Med In Itali hanno pubblicato due ep ed i due album “Coltivare piante grasse” (Libellula/Audioglobe, 2012) e “Si scrive Med In Itali” (Libellula/Audioglobe), quest’ultimo uscito a gennaio 2016. Un crocevia di musicisti, sonorità e cambi di tempo, un incontro tra mondi apparentemente distantissimi, che nella musica dei Med In Itali si miscelano dando vita a un sound omogeneo e ricco di contaminazioni.

 

Anche nella giornata di sabato, dalle 18, il secondo palco dell’IScream Festival ospiterà alcuni dei più promettenti artisti della scena musicale contemporanea italiana.

Iscream-Festival-Orso

L’Orso

Seguita da una fanbase numerosa, calorosa e in continua crescita, la band L’Orso è tornata sulle scene a marzo con il nuovo lavoro, “Un luogo sicuro”, uscito per Garrincha Dischi. L’album porta il gruppo verso un irresistibile pop elettronico, i testi sono semplici e disarmanti, le melodie soffici.

Giorgieness è il progetto rock della cantante e chitarrista Giorgia D’Eraclea. Da subito al centro di un grande interesse da parte dell’ambiente indie, condivide il palco con alcuni importanti artisti del panorama indipendente italiano, come Tre Allegri Ragazzi Morti, Morgan, Il Pan Del Diavolo, Fast Animals & Slow Kids e Paletti.

I biellesi Dagomago definiscono la loro musica “indie-pop e tropical-punk”: premiati come “Arezzo Wave Best Band 2015”, protagonisti su MTV Generation, hanno girato tutta l’Italia con escursioni in Europa e negli USA per far conoscere la loro musica.

Liede, aka Francesco Roccati, cantante dei Grey Moquettes e chitarrista di Johnny Fishborn, pupillo di Gigi Giancursi, ha una passione per le sonorità di ispirazione anglofona e un’attenzione speciale per i suoi testi.

Itto, appena ventenne, noto al pubblico per la sua partecipazione ad Amici14 e per la sua passione per il blues, metterà da parte la sua timidezza trasformandosi in un coinvolgente performer.

In chiusura di serata, sia venerdì 8 che sabato 9 luglio, il pubblico dell’IScream ballerà sotto il cielo stellato fino a tardi: venerdì con il dj-set di Fuori dai Gangheri e sabato con una battle speciale di dj organizzata dalle Officine Corsare di Torino, dal Circolo Margot di Carmagnola e dal Patchanka di Chieri. I più temerari aspetteranno l’alba gustando il gelato della buonanotte.

 

Iscream Festival – Il programma di domenica 10 luglio

Gli Arturocontromano

Gli Arturocontromano

L’ultima giornata di Festival si aprirà alle 15, con diverse attività che continueranno fino a sera, in compagnia di tanti artisti di strada e dei loro spettacoli di musica e teatro. In particolare, troverà posto un progetto fortemente sostenuto da IScream: Concertini (per) piccolini è un format musicale unico dedicato a bambini e famiglie, che per l’occasione vedrà suonare la band Arturocontromano.

Con Concertini (per) piccolini ogni live inizia in orario pomeridiano attraverso una sperimentazione sonora guidata dagli educatori di RadioOhm e AltreArtiJam, durante la quale i bambini saranno accompagnati nella creazione di una piccola orchestra. A seguire si darà inizio al concerto durante il quale gli artisti si racconteranno ai bambini, facendosi poi accompagnare da questi in una vera e propria improvvisazione musicale.

Nel frattempo, in tutto il parco dell’Agrigelateria, si svolgeranno spettacoli di artisti circensi e di strada e, per chiudere in bellezza il festival, Sergio Moses si esibirà un uno speciale live acustico. Grande cantautore dalla luminosa carriera, divisa tra performance televisive, musicali e teatrali, Sergio Moses sa coinvolgere il pubblico con una voce potente dal timbro inconfondibile e con la sua grande empatia.

 

IScream Festival è musica, teatro e arte di strada, ma non solo…

Iscream-Festival-2016-logoInfatti, anche in questa sesta edizione, il festival collaborerà con alcune delle più importanti realtà di food&drink del territorio, il tutto grazie alla preziosa collaborazione e con il patrocinio di Eataly.

Tra i partner principali troviamo, in veste di main sponsor dell’evento, l’Agrigelateria San Pé. L’Agrigelateria propone veri e propri frullati di frutta gelata o creme squisite prodotte con ingredienti selezionati. Mangiare un gelato dell’Agrigelateria San Pé, la prima e originale agri-gelateria d’Italia, è un’esperienza incredibile, di ritorno ai gusti più semplici e genuini.

Brambù è un food truck italiano che viaggia per tutta Italia per far scoprire e valorizzare i prodotti enogastronomici della vicina città di Bra. Panini, contorni, prodotti selezionati dalle migliori realtà braidesi sono il piatto del giorno, cosi come la salsiccia di Bra e tante altre prelibatezze tra cui il Bra Dop (Tenero e Duro), le verdure degli orti braidesi e il pane dei migliori panificatori cittadini.

Il Pastificio Virgilio, noto Maestro del Gusto e attivo dal 2001, offre una selezione di pasta fresca e con ripieni diversi cucinata al momento e accompagnata da una selezione di condimenti ad hoc.

L’ExMattatoio è un luogo speciale, uno spazio fondato su buona cucina, arte, incontro e inserimento sociale nella città di Chieri. All’IScream Festival i ragazzi dell’ExMattatoio proporranno una selezione di antipasti speciali, tra verdure, torte salate e specialità piemontesi.

Brew UP invece è l’angolo giusto dove assaggiare birre artigianali e cocktail speciali. Il consiglio: oltre ai cocktail freschi, assolutamente da non perdere è “UP”, la birra artigianale dei sognatori per i sognatori.

Nell’arco dei tre giorni di festival inoltre, sarà riservato uno spazio speciale all’IScream Market, mercatino di artigianato indipendente con realtà provenienti da tutta Italia e una selezione di prodotti di alta qualità. Per partecipare, basta scrivere a: market@iscreamfestival.it

Resta ancora da segnalare che, come sempre, l’IScream riserverà un’attenzione speciale anche per le attività riservate ai bambini. Oltre al già citato Concertini (per) Piccolini, venerdì 8 luglio alle 16.30 spazio a libri, letture e grandi storie con Nati per Leggere e il gruppo ADALTAVOCE. Sabato 9 luglio alle 16.30 si imparerà a relazionarsi e muoversi nel mondo della musica a cura di Nati per la Musica, con l’associazione Leone Sinigaglia e l’asilo nido comunale Silvio Dissegna.
Per iscrizioni alle attività riservate ai bambini, è possibile scrivere a iscreamlab@iscreamfestival.it.

Venerdì 8 luglio sarà altresì inaugurata la mostra dello street artist Orma il Viandante. Citazioni e suggestioni si rincorrono nei disegni di Orma, nei quali i personaggi delle sue opere prendono vita e si respira l’avventura dei suoi viaggi fantastici.  

Durante i tre giorni del festival, IScream sarà trasmesso in diretta da RadioOhm, web radio sociale che dal 2010 trasmette da Chieri.


Informazioni su Link_AT

Asti non è solo il nome commerciale di un vino molto esportato, ma soprattutto una città piemontese dalle grandi potenzialità. Qui potete trovare informazioni sui più interessanti eventi in programma sul territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.