In mostra a Passepartout anche “Gli indesiderabili” LAV


Ad integrazione di un programma di per sé già ricchissimo, la tredicesima edizione di Passepartout, in pieno svolgimento fino a domenica 12, ospita negli ex locali della Biblioteca Astense (palazzo Alfieri, corso Alfieri 375), la mostra LAV Gli indesiderabili, incentrata sugli animali selvatici con cui è possibile convivere e curata da Matteo De Mayda, Fabrizio Urettini e da Elisa Fabris.

Infatti, nonostante l’amore che molti italiani dimostrano per gli animali (secondo l’Eurispes, circa 4 persone su 10 vivono con uno o più animali, principalmente cani e gatti, accuditi con affetto e responsabilità), non mancano i casi di altri animali maltrattati, allontanati, osteggiati perché considerati invasivi, pericolosi, perfino nocivi. La contraddizione è che spesso questi animali mal tollerati, sono stati introdotti nell’ambiente proprio da mani umane, spesso con superficialità o per “moda”, trascurando completamente le conseguenze per gli animali stessi e per l’ambiente circostante.

lav-passepartout-mostra-gli-indesiderabili

La mostra mira pertanto a proporre un punto di vista inedito nei confronti delle centinaia di migliaia di animali uccisi ogni anno nel nostro Paese, senza alcuna reale necessità, spesso per una malsana intolleranza.

logo-lavLa mostra, ospitata nella medesima location dove è stata allestita l’esposizione di giornali francesi del 1936 a cura di Alberto Toscano, è visitabile negli orari degli incontri in programma per Passepartout ed è accompagnata da un banchetto informativo LAV.

Associazione nata nel 1977 che lotta contro ogni forma di sfruttamento degli animali e per l’affermazione dei loro diritti. Per contattare l’attivissima sezione astigiana della Lega Anti Vivisezione, si può inviare una mail all’indirizzo lav.asti@lav.it o contattare direttamente la responsabile Elisa Ghidella al numero 348/0520053


Informazioni su Link_AT

Asti non è solo il nome commerciale di un vino molto esportato, ma soprattutto una città piemontese dalle grandi potenzialità. Qui potete trovare informazioni sui più interessanti eventi in programma sul territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.