Un sabato in compagnia di Marco Malvaldi e del suo nuovo romanzo

Marco Malvaldi

Doppio appuntamento astigiano, in programma nella giornata di domani (sabato 14 ottobre) ed a ingresso libero, con lo scrittore pisano Marco Malvaldi, che dalle 11 alle 13 incontrerà i suoi affezionati lettori alla libreria Profumi per la Mente di Cocconato e nel pomeriggio, dalle 18, sarà invece al FuoriLuogo di Asti.

Copertina di Negli occhi di chi guarda romanzo di Marco MalvaldiNel corso di entrambi gli appuntamenti, il brillante autore toscano, celebre (anche) per la saga dei vecchietti del Bar Lume (da cui è stata tratta anche una serie tv), presenterà al pubblico il suo nuovo romanzo, intitolato Negli occhi di chi guarda (Sellerio Editore Palermo, 2017).

Al centro del racconto, un magnifico podere nel cuore della campagna toscana dove vivono due gemelli sessantenni, Alberto e Zeno Cavalcanti, che hanno passato tutta la loro vita nella superba tenuta di famiglia. Alberto, ex broker fallito, ha dilapidato quasi tutto il suo denaro in investimenti sbagliati; Zeno è un collezionista d’arte mite e tranquillo, e vive con il suo anziano maggiordomo Raimondo, un matto che ha girato alcuni manicomi in gioventù prima di stringere sincera amicizia con il suo datore di lavoro.

I gemelli richiedono una consulenza medica un po’ singolare: in pratica vogliono sapere quale dei due ha più probabilità di morire prima dell’altro. La questione è legata alla vendita del podere Pianetti; Alberto, che è in bolletta, è favorevole. Zeno contrario. I due hanno da tempo iniziato a vendere particelle della proprietà, ma una holding di cinesi vorrebbe comprarla per intero per farne un albergo.

I fratelli hanno draconianamente deciso che verrà rispettata la volontà di chi sarà dichiarato il più longevo. Una notte un incendio sveglia i residenti della tenuta e quando il fuoco viene domato, tra gli sterpi viene trovato il cadavere di Raimondo. I sospetti si appuntano su Alberto, ma qualcuno, tra i residenti, tira fuori la storia del Ligabue.

Il vecchio Raimondo sosteneva infatti di avere un’opera autentica di Ligabue regalatagli dallo stesso pittore insieme al quale era stato rinchiuso in un manicomio alla fine degli anni ’50. Ma dove è finito il dipinto? Podere Pianetti viene messo sottosopra, ma del quadro nessuna traccia. Fino a che un’altra morte fa intravedere una incredibile e assurda verità.

Chi è Marco Malvaldi

Nato a Pisa, dove vive tutt’ora, Malvaldi dopo la laurea in chimica presso la Scuola Normale Superiore di Pisa, e contemporanei studi di conservatorio, ha provato a fare il cantante lirico, ma ha abbandonato dopo poco per tornare alla professione di chimico.

Marco Malvaldi

Malvaldi fotografato nello studio del fotografo Nicola Ughi

Tra i romanzi pubblicati con Sellerio ricordiamo la serie dei vecchietti del BarLume: La briscola in cinque, 2007; Il gioco delle tre carte, 2008; Il re dei giochi, 2010; La carta più alta, 2012; Il telefono senza fili, 2014; La battaglia navale, 2016.

Ha pubblicato anche Odore di chiuso (2011, Premio Castiglioncello e Isola d’Elba-Raffaello Brignetti), giallo a sfondo storico, con il personaggio di Pellegrino Artusi, Milioni di milioni (2012), Argento vivo (2013) e Buchi nella sabbia (2015).

Suoi racconti sono inclusi nelle antologie di Sellerio: Un Natale in giallo (2011), Capodanno in giallo (2012), Ferragosto in giallo (2013), Regalo di Natale (2013, La tombola dei troiai), Carnevale in giallo (2014, Costumi di tutto il mondo).

Nel luglio 2013 ha vinto il Premio letterario La Tore Isola d’Elba.


Informazioni su Link_AT

Asti non è solo il nome commerciale di un vino molto esportato, ma soprattutto una città piemontese dalle grandi potenzialità. Qui potete trovare informazioni sui più interessanti eventi in programma sul territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.