Alla scoperta della Turchia: fascino millenario sospeso tra Occidente e Oriente

Turchia-moschea-blu-Istanbul-tradizioni-avventure-mondo-pino-fiore

Turchia-danzatori-ballo-tipico-tradizioni-avventure-mondo-pino-fiorePer l’ormai consueto appuntamento con le proiezioni dell’Angolo dell’Avventura di Asti, in programma giovedì 5 maggio presso il Centro Culturale San Secondo di via Carducci, saranno protagoniste le immagini che il fotoreporter freelance Pino Fiore ha realizzato durante il suo recente viaggio in Turchia. Un percorso tra passato e presente, in una Terra di Mezzodal fascino millenario, anello di congiunzione tra Oriente e Occidente.

Il viaggio per immagini partirà da Istanbul, adagiata sulle rive del Bosforo, già Costantinopoli capitale dellImpero Romano dOriente e ancor prima Bisanzio, crocevia di Imperi e Culture tra Europa e Asia, la Moschea Blu diventata simbolo della città con i suoi sei minareti e le meravigliose ceramiche blu, la celebre Chiesa di Santa Sofia ornata di splendidi mosaici bizantini, Palazzo Topkapi antica residenza dei sultani ottomani e la Moschea di Solimano il Magnifico la più importante di Istanbul che domina lo skyline del Corno dOro, la Cisterna Basilica e il Gran Bazar famoso nel mondo.

Turchia-donna-abbigliamento-tipico-tradizioni-avventure-mondo-pino-fioreSi proseguirà poi verso Ankara, la capitale col Mausoleo di Ataturk, Padre fondatore della Repubblica entrando nell
Anatolia Occidentale, attraversando il Lago Salato di Tuz Golu e giungendo nella spettacolare Cappadocia, dove si rimarrà sopraffatti dalle sue straordinarie formazioni rocciose, dalle città sotterranee e dai Camini delle Fate. E ancora Konya e il Monastero di Mevlana fondatore della setta degli ipnotici Dervisci Rotanti, giungendo nella meravigliosa Pamukkale passando per il sito archeologico di Hierapolis, e ancora Aphrodisias per poi arrivare all’antica Efeso e alla monumentale Biblioteca di Celso.

 

Fino a concludersi nell’estremo sud, con la famosissima Costa Turchese e il tour in caicco sulle rovine sommerse di Kas e le sue Tombe Anatoliche, lIsola di Kekova ed infine laffascinante Izmir, l’antica Smirne. Un viaggio in un Paese con lo sguardo in Europa ed il cuore in Asia, con un forte orgoglio nazionale, apertura al moderno senza rinnegare le proprie tradizioni. Peculiarità evidente nellammaliante Istanbul, Porta dOriente e città simbolo, la più disinibita del mondo musulmano e la più conservatrice dellEuropa laica.

 

Al termine della proiezione, ad ingresso gratuito, i coordinatori dell’Angolo di Asti saranno a disposizione per fornire informazioni e consigli sui viaggi. Saranno altresì disponibili gratuitamente copie del semestrale con i racconti di viaggio e “La grande guida dei viaggiatori nel mondo”, 950 itinerari che hanno reso celebre Avventure nel Mondo nei suoi oltre 40 anni di attività.


Informazioni su Link_AT

Asti non è solo il nome commerciale di un vino molto esportato, ma soprattutto una città piemontese dalle grandi potenzialità. Qui potete trovare informazioni sui più interessanti eventi in programma sul territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.